DOMANDA DI AMMISSIONE

L’ingresso nell’Istituto avviene previa domanda scritta del ricoverando/a, su apposito modulo predisposto dalla Fondazione, sottoscritto dal ricoverando/a o da un familiare che assume le vesti di “garante” degli impegni che il sottoscrittore si assume. In casi particolari la richiesta può pervenire anche dal Comune di residenza dell’anziano/a o dagli Assistenti sociali, che, tuttavia, dovranno concordare con i parenti più prossimi del ricoverando/a, gli impegni da assumere e garantire una persona di riferimento in caso di necessità o urgenze legate al soggiorno dell’ospite presso la Fondazione. Nel caso si verifichi una domanda di posti superiore all’offerta che l’Ente può fornire, in base alla capienza prevista, l’Ufficio di segreteria, in collaborazione con il Responsabile dei Servizi sanitari e assistenziali, redige una lista di attesa in base alla quale si provvederà ad evadere le successive richieste di ingresso tenendo fede ai seguenti criteri:

  • Priorità per i residenti nel Comune di Mergo;
  • Data di presentazione della domanda;
  • Residenza dell’anziano nei Comuni limitrofi con i quali siano stilati eventuali appositi accordi;
  • Stato di salute generale attestato dalle certificazioni mediche che si richiedono come allegati alla domanda di ingresso;

Come ben evidenziato nello schema di domanda che il ricoverando/a si attesta a sottoscrivere al momento di entrare nell’Istituto, la persona che entra inizia da subito un “periodo di prova” della durata di 30 gg., tempo nel quale il personale sanitario ed assistenziale riuscirà ad avere precisa cognizione dello stato di salute generale del nuovo ospite, in modo da segnalare al responsabile del servizio assistenziale eventuali problematiche non emerse nella certificazione allegata alla domanda, o aspetti patologici non ben diagnosticati. Tale periodo, è utile, anche per decidere, al termine dello stesso, l’esatta categoria di utenza dove collocare il/la nuovo/a ricoverato/a.

La domanda, così come predisposta su apposito modulo dall’Ente, dovrà essere tassativamente corredata da tutta la documentazione ivi prescritta.

E’ facoltà dell’Ente richiedere ulteriori documenti di certificazioni per eventuali integrazioni di giudizio.

DOMANDA DI AMMISSIONE STAMPABILE